General 29 Sep 2015 01:28 pm

C_C + Laboratorio

CC 2

il 03/07/2015 presso Terzopianoautogestito si inizierà alle 17.30 con workshop di elettronica a cura di Swiss Mechatronic Art Society – SGMK. il workshop sarà incentrato su esperienze di autocostruzione di sintetizzatori musicali, in particolae il Dr. Marc R. Dusseiller mostrerà come stampare i propri circuiti su PCB.
l laboratorio sarà a sottoscrizione libera, a causa di spazio e numero limitato di strumenti, per parteciparevi bisogna dare un’adesione entro due giorni prima, a questo indirizzo mail: terzopiano@autistici.org

http://dusjagr.hotglue.me/
——–

dalle 20.30 inizieranno i concerti sul terrazzo del TPA:

• C_C aka Carl Cock è stato attivo dal 2007 come DJ e promoter con musikmekanikcirkus crew a Parigi. Dopo aver consumato a quantità musica Jungle, Dub e Breakcore , sta producendo musica ruvida ripetitiva e profonda. Si dice che la sua musica sia una specie di Industrial fatta per tribù aliene registrata da stazioni radio interstellari. Le sue performance improvvisate dal vivo scuotono i muri e bruciano gli impianti Audio.
Membro di Third Type Tapes e Small But Hard.

https://bedroomresearch.bandcamp.com/album/retro-action
https://www.youtube.com/watch?v=l-p3ekvmoUc
http://www.editionsduchemin.net/Magazine/cc

• Eks, beatmaker da Napoli concentrato su suoni Lofi, abstract hiphop, Dub e uso non convenzionale di campionatori e registratori a cassetta, membro di Genital Warts, Kuna e Radford Electronics.

https://korperleib.bandcamp.com/album/eksm
https://eksmarziale.bandcamp.com/

•GiPoint & Merikan, DJ/Producer Neurofunk, Drum’n’bass ed elettronica da Napoli.

https://soundcloud.com/merikan
https://soundcloud.com/gipoint

• I concerti saranno accompagnati dai visual di Tiziana Salvati Già membro del collettivo “Quarta Pittura”. Dal 2005 fa video animazione, sia analogico (film di animazione) e digitali (stop motion) e lavora con dj utilizzando animazioni per i VJ-set, negli stessi anni, ha incontrato musicisti della scena internazionale impro-noise con cui ha intrapreso varie collaborazioni.
Dal 2011 collabora con l’organizzazione del Festival “Altera! Pratiche non convenzionali “.
Il suo recente progetto “rinculo” ha l’intento di rompere e ricreare il senso narrativo e didascalico per cui la dimensione visiva è spesso costretta a riguardare (tubo catodico o telecamera); è un tentativo di staccarsi dall’immagine a favore della fantasia.

https://tizianasalvatilab.wordpress.com/

Comments are closed.